Casa Editrice - Edizioni C.E.M.

Le pubblicazioni della Casa Editrice

C.E.M. - Opera Missionaria

Materiale ad offerta libera per l’evangelizzazione e Radio Risposta Web

Libreria C.E.M.

La Libreria a Modena

“Guai a quelli che chiamano bene il male, e male il bene”
(Isaia 5:20)
Il codice penale italiano punisce “l’apologia di reato” cioè esaltare o difendere pubblicamente un’azione riconosciuta reato dalla legge. Non puoi andare in giro dicendo che è giusto rubare o stuprare, non puoi chiamare bene il male. La legge italiana ovviamente è passibile di errori come ogni altra istituzione umana, ma c’è una Legge superiore, scritta nella Bibbia, che sancisce in maniera infallibile ciò che è bene e ciò che male in quanto stabilita da Colui che è il Bene, la Verità assoluta, l’Onnisciente, il Santissimo.
Eppure molti non approvano questa Legge, si permettono di criticarla, di giudicarla, di guardarla dall’alto verso il basso, di accettare alcune parti e rifiutare quelle più scomode, di chiamare male quello che la Bibbia dice di essere bene e viceversa.
A costoro, che si reputano sapienti e intelligenti (versetto 21), e rifiutano la Parola, l’Eterno riserva una sola parola, pesante come un macigno sullo stomaco: guai!

m.m.

Il nostro sito utilizza solo dei cookie (c.d. tecnici) sono usati per rendere più rapida la fruizione del web (ad es.: facilitando l’autenticazione ad aree ad accesso riservato, consentendo il riconoscimento in automatico della lingua generalmente utilizzata nella navigazione…); Per cookie tecnici (per i quali non è necessario il consenso dell’utente) si intendono: – i cookie relativi ad attività strettamente necessarie al funzionamento e all’erogazione del servizio; – i cookie relativi ad attività di salvataggio delle preferenze e ottimizzazione (ad esempio, cookie flash player se non superano la durata della sessione, cookie di salvataggio del carrello o delle preferenze sulla lingua/valuta); – i cookie di statistica, laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata.